Per vincere bisogna donare il sangue

Per vincere bisogna donare il sangue

Lavorare sicuri

Lavorare sicuri

Vaccinazioni obbligatorie

 

Un accordo tra Anci (Associazione nazionale Comuni Italiani), Ufficio Scolastico Regionale e le Aziende USL della Toscana prevede una semplificazione per facilitare le famiglie in merito alla nuova normativa sull’obbligo delle vaccinazioni e la frequenza scolastica. Le scuole trasmettono gli elenchi degli iscritti alle Aziende USL, che verificheranno la situazione vaccinale di ogni bambino e si attiveranno con i familiari per l'eventuale regolarizzazione.

Per i genitori non è quindi  necessario richiedere gli attestati di vaccinazione alla Azienda Sanitaria.

L’Azienda USL Toscana Centro sta contattando le famiglie dei bambini che risultano ancora non in regola.

Vaccinazioni obbligatorie
La Legge 119 del 31 luglio 2017 estende il numero di vaccinazioni obbligatorie nell'infanzia e nell'adolescenza da quattro a dieci.

Per i minori di età compresa tra 0 e 16 anni e per tutti i minori stranieri non accompagnati, sono obbligatorie e gratuite, in base alle indicazioni per età previste dal Piano nazionale di prevenzione vaccinale relativo a ciascuna coorte di nascita, le seguenti vaccinazioni:

per i nati dal 2001 al 2017

  • Anti-poliomielitica
  • Anti-difterica
  • Anti-tetanica
  • Anti-epatite B
  • Anti-pertosse
  • Anti-Haemophilus Influenzae  tipo B
  • Anti-morbillo
  • Anti-rosolia
  • Anti-parotite
  • Anti-varicella (è obbligatoria solo per i nati dal 2017 e viene somministrata dopo il compimento dell'anno di età)

Per assicurare una corretta immunizzazione e il mantenimento della protezione indotta dalla vaccinazione nel tempo, l’obbligo riguarda anche i richiami vaccinali.

La legge 119/2017 prevede che il minore sia in regola nel caso in cui:

  • abbia effettuato le vaccinazioni previste dal calendario vaccinale nazionale per età (indicate nell’elenco precedente)
  • sia esonerato da una o più vaccinazioni per aver già contratto la malattia
  • sia esonerato per motivi di salute in via temporanea o definitiva
  • pur non avendo completato il ciclo vaccinale, abbia avviato il percorso di recupero delle vaccinazioni comprovato dalla avvenuta prenotazione presso l'Azienda USL.

Nota: Per verificare la regolarità delle vaccinazioni eseguite per età, comprese le dosi di richiamo previste dal Piano Nazionale di Prevenzione Vaccinale, è possibile consultare la tabella predisposta dal Ministero della Salute

> Vedi i Centri vaccinali dell'AUSL Toscana centro