Centro di Riferimento Regionale Prevenzione Salute e Sicurezza nel Florovivaismo

Centro di Riferimento Regionale Prevenzione Salute e Sicurezza nel Florovivaismo

 

In Toscana il comparto floro-vivaistico risulta particolarmente sviluppato per la produzione di fiori recisi e piante ornamentali. Esiste anche una produzione, più ridotta, di piante in vaso concentrata nella zona di Montevarchi (per le fioriture primaverili) e della Versilia (per le stelle di Natale), nella Valdinievole e nella piana di Lucca. La superficie regionale floricola è pari a 1050 ettari ripartiti per il 67% in fiori e fronde e, per il restante, piante in vaso. Le province di Pistoia e Lucca rappresentano i due principali poli produttivi che detengono rispettivamente il 37.4% e il 33.9% della PLV floricola regionale. Inoltre emergono le province di Siena, Grosseto e Arezzo, soprattutto per le piante in vaso. La superficie regionale destinata a vivaio è stimata in 7500 ettari concentrata, quasi esclusivamente, nella provincia di Pistoia che rappresenta il 74% della produzione regionale con 1500 aziende ed oltre 5500 addetti di cui 2500 dipendenti.

Sedi del Centro - Coordinatori

Associazioni Enti aderenti

Piani Mirati 2005 - 2010

Piano mirato  2013 - 2014

Link utili

Bibliografia

Numeri utili

Normativa

Alternative Ecocompatibili alle Pratiche Fitoiatriche

News

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da questo sito.