Le uova di Pasqua della Croce Rossa di San Marcello per i piccoli ricoverati della pediatria del San Jacopo

Scritto Elena Cinelli

CRI San Marcello

Il giorno di Pasqua una delegazione del Comitato di Croce Rossa San Marcello Pistoiese si recherà in visita al reparto pediatria dell’ospedale San Jacopo di Pistoia, diretto dal dottor Rino Agostiniani, per donare le Uova Solidali CRI (Croce Rossa

Leggi tutto...

“Seus, buona pratica che deve diventare patrimonio di tutta l’Azienda” Da Empoli l’avanguardia sociosanitaria all’emergenza sociale

Scritto da Paola Baroni

Sala piena al Palazzo delle Esposizioni a Empoli questa mattina per “Seus verso il modello regionale”, il convegno organizzato dalla Conferenza dei Sindaci della Asl Toscana centro e da Anci Toscana per un confronto sul Servizio di Emergenza Urgenza Sociale (Seus) dedicato h24 per 365 giorni alle problematiche sociali complesse di natura emergenziale. Il Seus utilizza l’esperienza positiva che si è maturata in circa otto anni nella zona di Empoli Valdarno Inferiore e Valdelsa e che si è poi allargata alle altre zone, a partire dal dicembre 2017, ovvero la Valdinievole, la Fiorentina nord ovest, la Fiorentina sud est, Pistoia e Prato.

“E’ una buona pratica che abbiamo potuto importare nel 2018 in altre cinque zone dell’Azienda - ha sottolineato il direttore

Leggi tutto...

Attività fisica adattata (AFA). Nel 2018 l’89% dei comuni dell’Azienda Usl ha attivato corsi dedicati. Il 3,4% della popolazione ultra 65 enne con AFA migliora la sua condizione di salute.

Scritto da Elena Cinelli

L’Attività fisica adattata (AFA) è nata in Toscana nel 2005 per promuovere uno stile di vita corretto, capace di produrre salute e prevenire malattie croniche. E’ rivolta a persone con sindromi algiche da ipomobilità, ma anche a disabili, che tramite il movimento mantengono il livello funzionale acquisito.

Ad AFA si accede su consiglio del proprio medico di famiglia o dello specialista ed è necessaria una valutazione del livello funzionale svolta dal personale esperto in ambito riabilitativo.

La recente delibera Regionale 903/17 ha evidenziato 3 tipologie di AFA: A, rivolta a

Leggi tutto...

Il Vescovo di Pistoia Monsignor Fausto Tardelli all'Ospedale San Jacopo breve messa e parole di conforto agli ammalati

Scritto da Ufficio Stampa

vescovo

Monsignor Fausto Tardelli si è recato in visita all'ospedale San Jacopo di Pistoia. Dopo una breve messa nella Cappella ospedaliera è stato accompagnato dai

Leggi tutto...

Confermato contagio da Norovirus per i ragazzi della scolaresca di Taranto, ancora ricoverati all’Osma. L’esito positivo arriva dall'area aziendale Igiene pubblica e nutrizione

Scritto da Elena Cinelli

E’ arrivata la conferma dall’area aziendale di Igiene Pubblica e Nutrizione, diretta dal dottor Giorgio Garofalo del contagio da Norovirus tipo G II. I campioni prelevati agli ultimi ragazzi della scolaresca proveniente da Taranto, ancora ricoverati presso l’ospedale Santa Maria Annunziata, e analizzati dal laboratorio microbiologico dell’ospedale di Prato, hanno dato esito positivo.

L’Azienda pertanto conferma l'ipotesi di una contaminazione di tipo ambientale verosimilmente avvenuta in un ambiente confinato.

Leggi tutto...

Sospetto contagio da Norovirus per la scolaresca proveniente da Taranto e Caserta. Tutti dimessi i ragazzi ricoverati al Santa Maria Annunziata dov’è stata attivata la procedura di maxiemergenza.

Scritto da Daniela Ponticelli

Non è stata una tossinfezione alimentare ma il contagio da Norovirus la causa del ricovero delle scolaresche provenienti da Caserta e Taranto. E’ quanto emerge dagli accertamenti e dai riscontri evidenziati e dalle interviste raccolte sia tra gli studenti che tra gli operatori del settore alimentare, svolti dal personale dell’area aziendale Sanità Pubblica Veterinaria e Sicurezza Alimentare, diretta dal dottor Stefano Cantini.

I medici, i veterinari e i tecnici della prevenzione della struttura di Firenze, di cui è responsabile il dottor Stefano Bonfigli, in questi giorni, con la preziosa collaborazione dei Carabinieri NAS e la dottoressa Cristina Bonnal,

Leggi tutto...