A Prato il casco anti caduta capelli per la chemioterapia: neolaureata pratese ne studierà gli effetti

Scritto da Paola Baroni

Ha un nome la vincitrice della Borsa di Studio “Salvatore Sini” assegnata dalla Fondazione Sandro Pitigliani nell’ambito della dotazione all’Oncologia Medica di Prato di un’attrezzatura per il raffreddamento del cuoio capelluto che prevenga l’alopecia, la caduta dei capelli, nelle donne sottoposte a chemioterapia. Jennifer Giglio, giovane pratese neolaureata in infermieristica e iscritta all’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Prato, è la vincitrice della Borsa di Studio del valore di 13.800 euro e della durata di un anno.
Proprio la collaborazione tra la Fondazione e

Leggi tutto...

Un nuovo ascensore al Piero Palagi. Sabato 16 febbraio qualche disagio per i lavori in corso

Scritto da Ufficio Stampa

In seguito all’installazione del nuovo ascensore presso il Padiglione Quadrilatero del presidio ospedaliero Piero Palagi, Viale Michelangiolo 41, sabato 16 Febbraio verrà chiusa la corsia discendente da Villa Margherita per permettere il posizionamento dell'autogru con la quale saranno allestiti i vetri esterni del nuovo vano ascensore.

 

I primi risultati del Day Service Geriatrico di Prato

Scritto da Elena Cinelli

Il Day Service Geriatrico di Prato è attivo da metà gennaio ed in questo arco di tempo ha trattato 34 pazienti transitati dal Pronto Soccorso dell’ospedale, di cui 22 con demenza, 8 con scompenso cardiaco e 4 con fragilità. L’età media di questi pazienti è di 84 anni. Il servizio in questa prima fase di apertura è attivabile solamente dai medici del pronto soccorso nei casi in cui si trovano difronte ad un paziente fragile. I 34 pazienti sono arrivati dal pronto soccorso con una indicazione di ricovero, ma il passaggio ad Day Service Geriatrico ne ha consentito la presa in carico diretta. Il servizio è solo all’inizio pertanto non può farsi carico di tutti gli anziani che arrivano in pronto soccorso e che necessitano di ricovero. Il prossimo passo sarà quello di estendere l’orario di apertura del servizio (adesso è aperto solo la mattina dal lunedì al venerdì) e di consentire il suo accesso anche direttamente ai Medici di Medicina Generale (MMG). E’ infatti in programma la prossima settimana un incontro tra l’Azienda Usl e i Medici di Medicina Generale per definire i percorsi di accesso diretti tra quest’ultimi ed il Day Service Geriatrico.

 

“Cup in Comune”. A Rignano il primo punto di prenotazione all’interno del Palazzo Comunale. L’Accordo con la ASL per offrire ai cittadini un’ulteriore sportello di accesso sul territorio

Scritto da Daniela Ponticelli

Entro il prossimo mese di aprile i cittadini di Rignano sull’Arno che devono effettuare una prenotazione Cup avranno a disposizione un’ulteriore opportunità: il Comune. In questi giorni si è svolto l’incontro conclusivo tra Comune e AUSL Toscana centro sui dettagli operativi. Erano presenti il sindaco Daniele Lorenzini con gli assessori di giunta e il direttore amministrativo Massimo Braganti che insieme al direttore del Cup aziendale Leonardo Pasquini ha illustrato le fasi operative del progetto con il quale l’attuale rete di prenotazione nel Comune di Rignano andrà ad integrarsi ulteriormente.

I cittadini oltre agli sportelli attivi nel presidio di Piazza Martiri, nelle farmacie della zona distretto sud-est aderenti all’Accordo regionale a breve, per la prenotazione di visite ed esami, potranno infatti recarsi anche presso il Palazzo municipale dove la ASL allestirà le postazioni per le prenotazioni sanitarie collegate al Cup aziendale.

Leggi tutto...

Postazioni di Continuità Assistenziale. Ora ci sono i dispositivi di protezione per i medici in guardia nel fine settimana e nei giorni festivi.

Scritto da Daniela Ponticelli

guardie mediche

In caso di pericolo basterà premere un pulsante per attivare l’ascolto ambientale e collegarsi alla centrale operativa di vigilanza che gestirà l’intervento e, se necessario, potrà anche allertare le forze dell’ordine. Funzionano così i nuovi dispositivi di protezione che da ora in poi i medici della Continuità Assistenziale dell’area pistoiese potranno utilizzare negli ambulatori per tutelare la loro incolumità.

Leggi tutto...

Più interventi di colecisti all’ospedale del Mugello e liste di attesa ridotte: ad oggi trattati già 48 pazienti in più

Scritto da Paola Baroni

Il direttore sanitario con i medici della chirurgia del Mugello

Entro la fine di aprile l’attesa per gli interventi chirurgici per calcolosi delle colecisti all’ospedale del Mugello, sarà portata a un massimo di 90 giorni. Con questo obiettivo l’ospedale di Borgo San Lorenzo risponde al programma di abbattimento delle liste di attesa della Regione Toscana per dare attuazione al quale l’Azienda Usl Toscana centro ha adottato a sua volta un piano di

Leggi tutto...