Notizie

14 settembre: Performance e Finissage dell'intallazione "the way we were - come eravamo" di Carnesecchi

Scritto da Daniela Ponticelli

L’artista Giacomo Carnesecchi ha ricostruito in scala reale l’alzato della storica galleria Vannucci di Via della Provvidenza, per ricordare i suoi 60 anni di storia: è una struttura in legno e tela, che l’artista ha abitato dal 28 al 29 giugno, dipingendo l’intera superficie telata come un’esperienza di immersione totale nella pittura. Per il finissage, l’artista ha donato l’opera all’Associazione Eletto Art Tour, impegnata dal 2017 nella decorazione artistica dell’Ospedale S. Jacopo, attraverso il concorso annuale Vie della scultura, aperto alle Accademie di Belle Arti del mondo.

Sabato 14 settembre, nel corso del finissage, l’artista, con un gruppo di studenti armati di trincetto, taglieranno in loco l’installazione, ricavando 56 pitture, ciascuna 2 metri di altezza x 1 metro di larghezza.  Ogni visitatore potrà contribuire alla decorazione artistica dell’Ospedale S. Jacopo di Pistoia attraverso una donazione: in cambio porterà nella propria collezione un ricordo dell’evento, ovvero una o più delle 56 tele che fanno parte dell’installazione.

L’evento vale a sostenere il progetto Vie della Scultura - IV edizione 2019, per la realizzazione della scultura in marmo attesa nel giardino interno dell’Ospedale San Jacopo.

Il bozzetto vincitore 2019, La foglia del viaggiatore di Beatrice Taponecco (Accademia di Belle Arti di Carrara), sarà tradotta in marmo statuario 200x100x100 cm presso Studi d’Arte Cave Michelangelo dal 9 settembre e installata nel giardino interno dell’Ospedale S. Jacopo. Sino da oggi e fino alla performance, in galleria è possibile scegliere la tela che si preferisce.

 

 

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da questo sito.