“Prato, infermieri sanzionati per un caffè”: nessuna rettifica da Nursind, l’Azienda Usl sottolinea il suo disappunto e ribadisce la sua posizione

Scritto da Elena Cinelli

Prato - In relazione al comunicato stampa di Nursind Toscana “Prato, infermieri sanzionati per un caffè” l’Azienda ribadisce la sua smentita già diffusa nei giorni scorsi alla stampa e nella mancata volontà di provvedere ad una rettifica ravvisa da parte del sindacato un intento di voler perpetuare con la diffusione di una comunicazione falsa e ingiustificata.

Leggi tutto...

Quasi tutti dimessi i ragazzi finiti ieri negli ospedali di Pistoia e Pescia per disturbi intestinali Proseguono le indagini epidemiologiche e gli accertamenti ambientali

Scritto da Paola Baroni

Sono stati quasi tutti dimessi i ragazzi ricoverati per i disturbi intestinali al San Jacopo di Pistoia e al S.S. Cosma e Damiano di Pescia. Questa mattina solo quattro degli 11 ragazzi arrivati ieri al Pronto Soccorso del San Jacopo (3 nel pomeriggio di ieri si sono aggiunti agli 8 arrivati la sera prima), sono ancora ricoverati in Osservazione breve e in Pediatria. Con la sintomatologia in via di miglioramento, verranno dimessi nella giornata. Al S.S. Cosma e Damiano di Pescia, invece, gli 8 ragazzi sono stati dimessi già questa mattina. L’inchiesta epidemiologica e gli accertamenti ambientali da parte del Dipartimento di Prevenzione sono ancora in corso.

 

16 ragazzi in pronto soccorso al San Jacopo e al S.S. Cosma e Damiano per disturbi intestinali. E’ in corso l’indagine epidemiologica dell’igiene pubblica

Scritto da Elena Cinelli

E’ in corso l’inchiesta epidemiologica e gli accertamenti ambientali condotti dal Dipartimento di Prevenzione dell’Azienda Usl Toscana Centro per capire le cause dei disturbi intestinali accusati da un gruppo di ragazzi, arrivati ieri notte nei pronto soccorso degli Ospedali di Pistoia e Pescia.  Sono 16 in totale, di cui 14 di età compresa tra i 9 e i 16 anni e 2 accompagnatori. Di questi, otto  si trovano al San Jacopo di Pistoia, mentre i restanti al S.S. Cosma e Damiano.

Leggi tutto...

Da domani una nuova centralina per il CUP call center di Firenze

Scritto da Ufficio Stampa

Sarà installata domani, giovedì 22 agosto, la nuova centralina aziendale del Cup call center in ambito fiorentino.I necessari lavori di passaggio dal vecchio al nuovo sistema richiederanno una breve interruzione dei servizi telefonicidalle ore 12.00 alle ore 12.30.

L’azienda Usl toscana centro si scusa per qualsiasi disagio dovesse derivarne.

Arianna Maggiali direttore ostetricia professionale, al Meeting Salute per parlare della donna al centro della cura

Scritto da Paola Baroni

Arianna Maggiali 2

La donna al centro della cura anche durante il percorso nascita, è il titolo dell'intervento con cui Arianna Maggiali, direttore di Ostetricia professionale della Asl Toscana centro, ha preso parte questa mattina al Meeting Salute a Rimini (18-24 agosto) insieme ad altri professionisti intervenuti sul tema tra cui Giovanni Scambia, presidente Sigo (Società Italiana Ginecologia Ostetricia). Maggiali ha parlato della violenza in gravidanza, della depressione post partum e

Leggi tutto...

Solo una verifica presso il punto fumatori del Santo Stefano. Nessuna infrazione rilevata, l’Azienda Usl smentisce Nursind

scritto da Elena Cinelli

Relativamente al comunicato stampa di Nursind Toscana “Prato, infermieri sanzionati per un caffè. Nursind, “Clima inaccettabile” l’Azienda non conferma quanto riportato e precisa che nei giorni scorsi è stata effettuata solo una verifica presso il punto fumatori dell’Ospedale Santo Stefano di Prato senza peraltro rilevare infrazioni. Inoltre non risulta che il personale dell’Ospedale di Prato si sia rivolto alla Direzione sanitaria dello stesso presidio per segnalare quanto riportato nel comunicato stampa.