Due video per spiegare l’importanza di lavarsi le mani realizzati dagli studenti dell’Istituto europeo di design di Firenze

Scritto da Vania Vannucchi, martedì 7 novembre 2017  

 Firenze – “Conta e non Contamina” è lo slogan della campagna informativa rivolta ad operatori sanitari e cittadini sul tema del corretto lavaggio delle mani, una buona pratica riconosciuta come strumento efficace per evitare di contrarre infezioni.

Si tratta di un progetto innovativo, promosso dal Dipartimento di assistenza infermieristica e ostetrica e dalla struttura vigilanza e controllo infezioni correlate all’assistenza dell’AUSl Toscana Centro in collaborazione con l’ Istituto Europeo di Design sede di Firenze (IED) e sostenuto da Apoteca Natura, un network di farmacie indipendenti specializzate nella salute naturale e nei servizi di prevenzione.

Gli studenti del Master in Graphic Design e del corso di specializzazione in Video Design & Mapping, hanno realizzato  due teaser, particolari video informativi con animazioni grafiche per sensibilizzare bambini, adolescenti e adulti sulla corretta igiene delle mani. Le immagini hanno l’obiettivo di catturare l’attenzione sull’importanza di un gesto molto semplice ma fondamentale per la salute di tutti. Lavarsi le mani correttamente infatti, protegge dalla diffusione di microorganismi che possono dare luogo anche a patologie importanti.

Nei video sono spiegati i movimenti delle mani durante il lavaggio e il tempo da dedicare per una accurata igiene, in modo da impedire la trasmissione di infezioni.

In prima battuta il progetto ha preso avvio negli ospedali attraverso seminari dedicati a medici, infermieri ed altri operatori sanitari e poi è stato diffuso dalla struttura di Educazione alla salute alla popolazione con incontri formativi nel corso delle passeggiate “Salute e benessere”. Adesso, i due nuovi video saranno proposti in diversi contesti: nelle scuole, nelle farmacie, nei supermercati, negli incontri formativi con i cittadini e messi a disposizione per la consultazione on-line sui siti web istituzionali del territorio.

“La collaborazione con il prestigioso Istituto Europeo di Design, aggiunge un ulteriore sviluppo del progetto,  ha sottolineato Paolo Zoppi, direttore del Dipartimento di assistenza infermieristica e ostetrica. Questa nuova sinergia con l’Istituto permetterà di raggiungere importanti obiettivi. Lo strumento realizzato dagli studenti è ben costruito e molto efficace nell’informare, sia bambini che adulti, sulla pratica del lavaggio delle mani. Quindi “Contiamo e non contaminiamo”.