Cultura della donazione e cittadinanza consapevole

Among - Firenze - Pistoia - Ambito Fiorentino

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Among
Crescere responsabili nell’uso degli strumenti digitali

a chi e’ rivolto:
Studenti, genitori, insegnanti delle scuole secondarie di I grado Classi prime zona Firenze e Pistoia

Among
Crescere responsabili nell’uso degli strumenti digitali

a chi e’ rivolto:
Studenti, genitori, insegnanti delle scuole secondarie di I grado Classi prime zona Firenze e Pistoia

obiettivi

obiettivi:
Riflessione sull’uso degli strumenti digitali

Ambito Fiorentino

Ambito Fiorentino

obiettivi:
Stimolare il senso critico nell’uso degli strumenti digitali;
Sensibilizzare ad una comunicazione consapevole e responsabile sui social;
Informare sulle potenzialità e sui rischi dei media digitali.

come e’ strutturato:

contenuti:
Con il percorso Among vogliamo individuare, insieme ai ragazzi, tutti quei meccanismi che ci portano a compiere azioni sbagliate in rete. I ragazzi si immergeranno in un vero e proprio gioco online in cui i personaggi dovranno compiere delle scelte.
Among richiama il popolare videogioco Among Us, molto apprezzato dai giovanissimi, il cui scopo è quello di individuare, tra cinque giocatori, “l’impostore” che non fa il bene della squadra ma persegue solo il proprio obiettivo individuale. Tutta la classe, insieme, dovrà individuare quali comportamenti sono quelli degli “impostori” che rovinano il gioco a tutti e si confronteranno con le dinamiche che si creano nell’online.
Negli incontri con gli insegnanti e con i genitori si illustrerà il funzionamento dei principali social network e dei giochi più utilizzati dai ragazzi: saranno presentati i rischi, i limiti ma anche le potenzialità di questi strumenti.

articolazione:
un incontro con gli insegnanti di programmazione delle attività con le classi;
un incontro di due ore con le famiglie e gli insegnanti;
due incontri della durata di 2 ore ciascuno per ogni classe prima.

Nel caso perdurassero le restrizioni dovute all’andamento della pandemia, le attività saranno convertite in incontri a distanza con modalità online (DaD) o blended (i ragazzi in classe, gli operatori collegati da remoto e proiettati in aula o sulla LIM), da concordare con gli insegnanti interessati al progetto.

Verranno accolte le richieste delle prime scuole che ne faranno richiesta nel rispetto di un’equa distribuzione nel territorio dell’AUSL Toscana Centro.

referente:
Giulia Banchi - tel 055 8451438
email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per l'adesione scarica e compila le schede:

scheda di adesione ai progetti per gli studenti (c)

Ambito Pistoiese

Ambito Pistoiese

obiettivi:
stimolare il senso critico nell’uso degli strumenti digitali;
sensibilizzare ad una comunicazione consapevole e responsabile sui social;
informare sulle potenzialità e sui rischi dei media digitali.

come e’ strutturato:

contenuti:
Con il percorso Among vogliamo individuare, insieme ai ragazzi, tutti quei meccanismi che ci portano a compiere azioni sbagliate in rete. I ragazzi si immergeranno in un vero e proprio gioco online in cui i personaggi dovranno compiere delle scelte.
Among richiama il popolare videogioco Among Us, molto apprezzato dai giovanissimi, il cui scopo è quello di individuare, tra cinque giocatori, “l’impostore” che non fa il bene della squadra ma persegue solo il proprio obiettivo individuale. Tutta la classe, insieme, dovrà individuare quali comportamenti sono quelli degli “impostori” che rovinano il gioco a tutti e si confronteranno con le dinamiche che si creano nell’online.
Negli incontri con gli insegnanti e con i genitori si illustrerà il funzionamento dei principali social network e dei giochi più utilizzati dai ragazzi: saranno presentati i rischi, i limiti ma anche le potenzialità di questi strumenti.

articolazione
un incontro con gli insegnanti di programmazione delle attività con le classi:
un incontro di due ore con le famiglie e gli insegnanti;
due incontri della durata di 2 ore ciascuno per ogni classe prima.

Nel caso perdurassero le restrizioni dovute all’andamento della pandemia, le attività saranno convertite in incontri a distanza con modalità online (DaD) o blended (i ragazzi in classe, gli operatori collegati da remoto e proiettati in aula o sulla LIM), da concordare con gli insegnanti interessati al progetto.

Verranno accolte le richieste delle prime scuole che ne faranno richiesta nel rispetto di un’equa distribuzione nel territorio dell’AUSL Toscana Centro.

Referente:
Manuela Marchetti  - Tel. 0572 942832
email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per l'adesione scarica e compila le schede:

scheda di adesione ai progetti per gli studenti (c)