Cultura della sicurezza

Sicurezza stradale - Empoli

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Sicurezza stradale - Empoli
La cultura della sicurezza sulla strada come pedone, ciclista e su due ruote

a chi e’ rivolto:
Studenti  Scuola dell’infanzia –  primaria - Secondaria I grado - Zona Empoli

Sicurezza stradale - Empoli
La cultura della sicurezza sulla strada come pedone, ciclista e su due ruote

a chi e’ rivolto:
Studenti  Scuola dell’infanzia –  primaria - Secondaria I grado - Zona Empoli

obiettivi

obiettivi
Aumentare la consapevolezza del rischio stradale, migliorare il livello di attenzione sulla strada al fine di ridurre gli incidenti stradali.
Sviluppare abilità precoci nell’apprendimento di informazioni utili alla gestione della sicurezza personale e degli altri.

Ambito Empolese

Ambito Empolese

La sicurezza stradale è un tesoro

La sicurezza stradale è un tesoro
Alla scoperta dei segnali stradali

a chi e’ rivolto:
Scuola dell’infanzia – bambini di 4/ 5 anni.

obiettivi:
Sviluppare abilità precoci nell’apprendimento dei segnali stradali e informazioni utili alla gestione della sicurezza personale e degli altri. Conoscere i segnali stradali attraverso esperienze in aula e sulla strada. Apprendere i comportamenti corretti da parte del pedone e del ciclista per la sua sicurezza.

come e’ strutturato
I principali argomenti trattati durante gli incontri con le classi sono: la sicurezza, il rischio e il pericolo, la conoscenza dei segnali, le regole della circolazione, i comportamenti corretti del pedone, del passeggero in auto e nello scuolabus con particolare attenzione a:

I principali argomenti trattati durante gli incontri con le classi sono: la sicurezza, il rischio e il pericolo, la conoscenza dei segnali, le regole della circolazione, i comportamenti corretti del pedone, del passeggero in auto e nello scuolabus con particolare attenzione a:
- funzioni della Polizia Municipale;
- cartelli stradali di particolare interesse per pedoni e ciclisti;
- sistemi di protezione ed il loro uso corretto (cinture, casco da bici);
- utilizzo di indumenti e mezzi per aumentare la visibilità del pedone e del ciclista.

E’ previsto un incontro tra insegnanti delle classi partecipanti, agenti di Polizia Municipale e operatori ASL per:
- cooprogettare le attività (insegnanti e agenti di Polizia Municipale);
- uscite a piedi o con lo scuolabus, con la presenza della Polizia Municipale, alla scoperta dei segnali stradali e delle regole del traffico e del territorio;
- organizzazione di eventuali eventi finali nelle singole scuole e incontri con le famiglie  delle classi coinvolte.
Lezioni frontali, uscite a piedi o con lo scuolabus sul territorio, circuiti specifici per favorire l’apprendimento delle regole della circolazione stradale e eventuali incontri con i genitori .

Sicurezza stradale e mobilità sostenibile: la bicicletta.

Sicurezza stradale e mobilità sostenibile: la bicicletta.
La cultura della sicurezza sulla strada come pedone e ciclista

a chi e’ rivolto:
Scuola primaria – alunni 9-10 anni (classi quarta e quinta).

obiettivi:
Aumentare la consapevolezza del rischio stradale, migliorare il livello di attenzione sulla strada come pedone e ciclista al fine di ridurre gli incidenti stradali.
Sviluppare abilità precoci nell’apprendimento di informazioni utili alla gestione della sicurezza personale e degli altri.

come e’ strutturato :
I principali argomenti trattati durante gli incontri con le classi sono: la sicurezza, il rischio e il pericolo, la conoscenza dei segnali, le regole della circolazione, i comportamenti corretti del pedone, del passeggero in auto e nello scuolabus con particolare attenzione a:
- funzioni della Polizia Municipale;
- cartelli stradali di particolare interesse per pedoni e ciclisti;
- sistemi di protezione ed il loro uso corretto (cinture, casco da bici);
- utilizzo di indumenti e mezzi per aumentare la visibilità del pedone e del ciclista.

E’ previsto un incontro tra insegnanti delle classi partecipanti, agenti di Polizia Municipale e operatori ASL per:
- cooprogettare le attività (insegnanti e agenti di Polizia Municipale);
- uscite a piedi o con lo scuolabus, con la presenza della Polizia Municipale, alla scoperta dei segnali stradali e delle regole del traffico e del territorio;
- organizzazione di eventuali eventi finali nelle singole scuole e incontri con le famiglie delle classi coinvolte.
Lezioni frontali, uscite a piedi o con lo scuolabus sul territorio, circuiti specifici per favorire l’apprendimento delle regole della circolazione stradale e eventuali incontri con i genitori .

Sicurezza su due ruote: lo scooter

Sicurezza su due ruote: lo scooter
La cultura della sicurezza sulla strada alla guida di uno scooter per la tutela di se stessi e degli altri.

a chi e’ rivolto:
Scuola secondaria di I grado – classi seconde e/o terze

obiettivi:
Favorire la consapevolezza del rapporto tra comportamento sulla strada e rischio di incidente, accompagnando gli studenti in una riflessione su fattori umani, personali e sociali legati al comportamento a rischio.
Rafforzare la consapevolezza del rischio alla guida di un ciclomotore, la necessità dell’utilizzo degli elementi di protezione e tenere un comportamento sulla strada corretto e “vigile”.

come e’ strutturato :
Concetti di sicurezza, rischio e pericolo; cause più frequenti di incidenti stradali e i principali comportamenti che li determinano. Guida difensiva. Effetti dell’alcool e di altre sostanze sulla guida.
Si prevedono 2 incontri di 2 ore ciascuno così articolati:lezione in aula condotta dalla Polizia Municipale e una lezione pratica con il simulatore di guida e uso degli “occhiali alcolvista” Progettazione: insegnante ed agente cooprogettano l’intervento; l’insegnante prepara la classe per l’incontro con l’agente di Polizia Municipale; intervento in classe da parte della Polizia Municipale; utilizzo del “simulatore di guida e degli occhiali “alcolvista”.
Lezioni frontali, esperienza sul simulatore di guida e discussione con il gruppo classe, esperienza con gli occhiali “alcolvista”

referente:
Sandra Bonistalli - Tel.0571704552
email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per l'adesione scarica e compila le schede:

scheda di adesione ai progetti per gli studenti (c)