Sanità Pubblica Veterinaria e Sicurezza Alimentare

Valutazione attuale: 4 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella inattiva
 

Si condivide con l’utenza l’esigenza di limitare per quanto possibile gli accessi presso gli ambulatori, presentandosi  all'orario del'appuntamento, un solo utente,  protetto con mascherina.

 
Le attività di iscrizione con identificazione (inoculazione microchip) sono erogate su appuntamento in ambulatorio, con la presenza  dell’animale, del responsabile  o suo delegato, con delega e copia documento.
Le attività di iscrizione per trasferimento da estero sono erogate su appuntamento in ambulatorio, con la presenza dell’animale,  del responsabile o suo delegato, con delega e copia documento.
Le attività di iscrizione per trasferimento regionale ed extraregionale, sono erogate a distanza, con modalità “agile”, previa presentazione della documentazione necessaria:
1) Comunicazione del passaggio di proprietà vidimato dall’ufficio di competenza USL o Comune della Regione di provenienza.
o in alternativa: 
- comunicazione di cessione sottoscritta da entrambi i responsabili,
- certificato di iscrizione all’Anagrafe,
- copia documento del cedente,
2) Copia documento nuovo responsabile, codice fiscale, numero telefono e mail.
3) Ricevuta pagamento ticket.
4) Certificato  veterinario che conferma la lettura del microchip e segnala eventuali amputazioni.
                             
La documentazione deve pervenire per posta elettronica alla USL di Zona:
 
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
Sarà poi inviata per mail copia del certificato di iscrizione, comunque stampabile dal proprio veterinario di fiducia.
  
Tariffe previste con delibera di Giunta Regionale n. 922 del 15 luglio 2019
 
€ 10 per iscrizioni  trasferimento da  Regione Toscana
€  26,52 per iscrizioni trasferimento da fuori Regione 
 
Modalità di pagamento
 
Per l'Ambito Fiorentino
 
- IBAN: IT18A0306902887100000046034 
 
- conto corrente postale n.15437502 intestato: Azienda USL Toscana Centro
 
Per l’Ambito Pratese
 
- conto corrente postale n. 22211502 - IBAN: IT 85 I 07601 02800 000022211502 intestato: Azienda USL Toscana Centro
 
Per l'Ambito Empolese
 
- IBAN: IT18A0306902887100000046034 

- conto corrente postale n.11125507 intestato: Azienda USL Toscana Centro - ambito teritoriale empolese

 
Per l'Ambito Pistoiese
 
- IBAN: IT18A0306902887100000046034 

- conto corrente postale n. 10947513 - IBAN: IT47O0760113800000010947513 intestato: Azienda USL Toscana Centro 

 
 
 

Si condivide con l’utenza l’esigenza di limitare per quanto possibile gli accessi presso gli ambulatori, presentandosi  all'orario del'appuntamento, un solo utente,  protetto con mascherina.

 
Le attività di iscrizione con identificazione (inoculazione microchip) sono erogate su appuntamento in ambulatorio, con la presenza  dell’animale, del responsabile  o suo delegato, con delega e copia documento.
Le attività di iscrizione per trasferimento da estero sono erogate su appuntamento in ambulatorio, con la presenza dell’animale,  del responsabile o suo delegato, con delega e copia documento.
Le attività di iscrizione per trasferimento regionale ed extraregionale, sono erogate a distanza, con modalità “agile”, previa presentazione della documentazione necessaria:
1) Comunicazione del passaggio di proprietà vidimato dall’ufficio di competenza USL o Comune della Regione di provenienza.
o in alternativa: 
- comunicazione di cessione sottoscritta da entrambi i responsabili,
- certificato di iscrizione all’Anagrafe,
- copia documento del cedente,
2) Copia documento nuovo responsabile, codice fiscale, numero telefono e mail.
3) Ricevuta pagamento ticket.
4) Certificato  veterinario che conferma la lettura del microchip e segnala eventuali amputazioni.
                             
La documentazione deve pervenire per posta elettronica alla USL di Zona:
 
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
Sarà poi inviata per mail copia del certificato di iscrizione, comunque stampabile dal proprio veterinario di fiducia.
  
Tariffe previste con delibera di Giunta Regionale n. 922 del 15 luglio 2019
 
€ 10 per iscrizioni  trasferimento da  Regione Toscana
€  26,52 per iscrizioni trasferimento da fuori Regione 
 
Modalità di pagamento
 
Per l'Ambito Fiorentino
 
- IBAN: IT18A0306902887100000046034 
 
- conto corrente postale n.15437502 intestato: Azienda USL Toscana Centro
 
Per l’Ambito Pratese
 
- conto corrente postale n. 22211502 - IBAN: IT 85 I 07601 02800 000022211502 intestato: Azienda USL Toscana Centro
 
Per l'Ambito Empolese
 
- IBAN: IT18A0306902887100000046034 

- conto corrente postale n.11125507 intestato: Azienda USL Toscana Centro - ambito teritoriale empolese

 
Per l'Ambito Pistoiese
 
- IBAN: IT18A0306902887100000046034 

- conto corrente postale n. 10947513 - IBAN: IT47O0760113800000010947513 intestato: Azienda USL Toscana Centro 

 
 
 

Ulteriori informazioni e modulitica

L’anagrafe degli animali di affezione, strumento importante per la gestione dei PET, è attualmente obbligatoria per i cani, facoltativa per i gatti (LR 59/09 e DPCM 24/01/2013).

Il Veterinario Libero Professionista interessato all’esecuzione delle operazioni di anagrafe deve essere accreditato attraverso la prevista formazione, con superamento di esame finale.

PRESTAZIONI 

  1. Identificazione animale e iscrizione nel Sistema informativo della prevenzione collettiva (SISPC)
  2. Verifica Identificazione e iscrizione in SISPC dell'animale già iscritto in anagrafe
  3. Registrazione variazioni anagrafiche

ACCESSO ALLE PRESTAZIONI

La prestazione si attiva, su appuntamento, a seguito di richiesta da parte dell’utente, con le modalità definite per ambito territoriale:

  • all’ufficio veterinario competente per territorio
  • tramite CUP

 IDENTIFICAZIONE DELL’ANIMALE

Prima di procedere all’identificazione, con inoculo di microchip:

  • Verifica dei dati anagrafici del proprietario (da documento di identità valido), presenza dati aggiornati su SISPC e scansione con lettore microchip per escludere che l'animale sia già identificato

REQUISITI MINIMI PER ISCRIZIONE 

  • Il responsabile dell’animale (qualsiasi persona fisica proprietario o detentore - anche temporaneamente - di animali) deve essere maggiorenne
  • Il responsabile dell’animale deve essere residente o domiciliato in Toscana da più di tre mesi

ISCRIZIONE QUANDO

Ogni cane deve essere iscritto all’anagrafe canina entro i sessanta giorni di età, o immediatamente dall’entrata in possesso da parte del nuovo responsabile, ovvero entro 30 giorni se iscritto e trasferito da altra regione o comunque se presente per più di 90 giorni nel territorio della Regione Toscana.

In ogni caso prima della vendita o cessione a qualunque titolo.

ISCRIZIONE DELL’ANIMALE:

attraverso la registrazione dei dati anagrafici dell'animale e del relativo responsabile su SISPC e sottoscrizione del certificato da parte del responsabile

ISCRIZIONE PER TRASFERIMENTO ANIMALI GIA’ ISCRITTI:

animali provenienti dalla Regione Toscana
qualora la cessione non sia stata registrata in origine, sono iscritti d’ufficio,

animali provenienti da altre Regioni
devono essere portati presso l’Ufficio ed iscritti previa verifica della compatibilità dell’identificazione con i documenti in possesso.

In mancanza di documentazione (per animali identificati con codice non riferibile ad uno stato estero, o non rintracciabile in Anagrafe Canina Nazionale), il responsabile dell’animale compila l'autocertificazione prima dell’iscrizione.

Negli altri casi, l’iscrizione è rimandata e subordinata alla presentazione della documentazione necessaria a cura del responsabile dell’animale. In ogni caso è necessario compilare la dichiarazione. che, qualora la pratica non venga altrimenti perfezionata legittima il Responsabile sanitaria all’iscrizione di ufficio dell’animale, dopo trenta giorni dalla presentazione.

Modulo dichiarazione per iscrizione di cane già identificato >>>

ISCRIZIONE DI CANI RANDAGI

L’iscrizione di un cane all’ingresso del Canile Sanitario (fatte salve le procedure di presa in carico da parte dell’Amministrazione Comunale) è compito esclusivo della Azienda USL.

Il cane viene iscritto nell’anagrafica del Canile Sanitario che lo accoglie con riferimento al Comune di ritrovamento. Al termine del periodo di osservazione sanitaria o comunque dopo sessanta giorni dall’ingresso nel Canile Sanitario, il cane è trasferito al Canile Rifugio di competenza con relativo aggiornamento anagrafico.

COSTI

Si applicano le tariffe dovute per:

  1. iscrizione con identificazione
  2. iscrizione senza identificazione per trasferimento

vedi tariffario >>>>

Non è richiesto alcun pagamento per:

  • cambio di proprietà a seguito di decesso del responsabile dell’animale;
  • cambio di proprietà per cani ricoverati in Canili Sanitari e Rifugio accreditati nel sistema della Regione Toscana o di altre Regioni ove comunicato in modo coerente alle disposizioni nazionali

SERVIZI ON LINE

Gli utenti titolari di animali iscritti all’Anagrafe Animali d’Affezione Regionale possono accedere direttamente alla Banca Dati Regionale utilizzando la propria Carta Sanitaria Elettronica, via internet, per verificare le posizioni degli animali iscritti a proprio nome e per effettuare direttamente, on line, la comunicazione di determinati eventi sulla base delle funzionalità predisposte per il responsabile degli animali.

IL PASSAPORTO EUROPEO

Il Passaporto Europeo è rilasciato per animali registrati nell’Anagrafe Animali d’Affezione, se in possesso dei requisiti sanitari e di vaccinazione.
Per il rilascio del passaporto deve essere necessariamente registrata la data di vaccinazione e la data di validità del passaport stesso decorre 21 giorni dopo la vaccinazione.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da questo sito.