La diagnosi prenatale

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Ecografie di secondo livello ed ecocardiografia fetale

L’ecografia fetale di II livello consiste in uno studio fetale “su indicazione”. È un esame ecografico effettuato da un medico esperto nella diagnosi prenatale delle patologie del feto e dei suoi annessi. Viene effettuato in situazioni specifiche, come nei casi in cui all’esame ecografico di screening si rilevino reperti anomali/ sospetti, nei casi in cui esiste una familiarità o un rischio aumentato per malformazioni congenite, nei feti con translucenza nucale aumentata nel primo trimestre. L’ecografia ostetrica di II livello cerca di fornire risposte mirate agli specifici quesiti clinici per cui è stata richiesta; la sua accuratezza dipende dal tipo di richiesta e dalla possibilità di diagnosticare una specifica condizione patologica. Ad essa si accede con richiesta medica regionale.

Le ecografie di II livello vengono erogate nei due poli di Diagnosi Prenatale di II livello della USL Toscana Centro:

  • a Firenze presso i presidi ospedalieri Piero Palagi e San Giovanni di Dio
  • a Prato presso il presidio ospedaliero Santo Stefano

L’ ecocardiografia è un esame mirato alla valutazione della anatomia cardiaca fetale; viene effettuato in presenza di un rischio aumentato di avere un feto affetto da cardiopatia congenita derivante dalla anamnesi materna, dalla pregressa storia ostetrica, da reperti anomali o sospetti dell’ecografia di screening. È possibile accede a tale prestazione con richiesta medica regionale. L’ecocardiografia fetale viene effettuata nei due poli di diagnosi prenatale di II livello della USL Toscana Centro:
a Firenze presso i presidi ospedalieri Piero Palagi e San Giovanni di Dio
a Prato presso il presidio ospedaliero Santo Stefano