Servizi e Attività

Codice Rosa - contro la violenza nell'emergenza COVID-19

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

codice rosa   banner lingue

Campagna regionale in altre lingue
Telefono Rosa       
                                                                                                                                              

La violenza, in particolare quella di genere, rischia di essere un'emergenza nell’emergenza sanitaria covid-19.
Le misure restrittive necessarie per contrastare l’epidemia in atto costringono le famiglie ad una convivenza ristretta e forzata che può favorire l’emergere di conflittualità relazionali o aggravare quelle già esistenti, innalzando il pericolo dell’escalation di violenza che caratterizza le situazioni di violenza domestica.
Proprio per questo, per l'importanza di continuare ad offrire un supporto a chi vive in una situazione di violenza, la rete del Codice Rosa continua ad essere attiva e ha predisposto un piano d'azione per operare anche nell'emergenza covid-19. 

codice rosa   banner lingue

Campagna regionale in altre lingue
Telefono Rosa       
                                                                                                                                              

La violenza, in particolare quella di genere, rischia di essere un'emergenza nell’emergenza sanitaria covid-19.
Le misure restrittive necessarie per contrastare l’epidemia in atto costringono le famiglie ad una convivenza ristretta e forzata che può favorire l’emergere di conflittualità relazionali o aggravare quelle già esistenti, innalzando il pericolo dell’escalation di violenza che caratterizza le situazioni di violenza domestica.
Proprio per questo, per l'importanza di continuare ad offrire un supporto a chi vive in una situazione di violenza, la rete del Codice Rosa continua ad essere attiva e ha predisposto un piano d'azione per operare anche nell'emergenza covid-19. 

Come attivare il percorso

La rete del Codice Rosa ha rafforzato il suo impegno per proteggere da episodi di violenza. È possibile:

  • contattare il numero telefonico gratuito antiviolenza e stalking 1522 attivo 24 h su 24 che fornisce informazioni sui Centri anti violenza e sulle altre strutture per il contrasto alla violenza di genere presenti sul territorio
  • chattare direttamente con un’operatrice collegandosi al sito https://www.1522.eu/ o scaricando la specifica APP:
    - Link per Android: app1522
    - Link per IOS:app1522
  • contattare i centri antiviolenza territoriali
  • contattare il numero verde Antitratta 800 290 290 attivo tutti i giorni della settimana, 24 ore su 24
  • consultare il sito della Regione Toscana  con la mappatura di tutte le strutture per il contrasto alla violenza
  • contattare il numero 114 per la violenza su bambini e adolescenti raggiungibile anche via chat, SMS e WhatsApp (http://114.it/)
  • rivolgersi ai consultori, che sono aperti in quanto dedicati ad attività non differibili come assistenza alla gravidanza e all’interruzione di gravidanza. Consulta la sezione dedicata per conoscere le modalità di accesso e i recapiti telefonici
  • rivolgersi al medico di famiglia, in caso di lesioni non ritenute gravi in alternativa al Pronto Soccorso

Sono a disposizione servizi in altre lingue:

 

FAQ e raccomandazioni utili

Sono vittima di una violenza domestica, cosa posso fare?
Le raccomandazioni utili:

  • puoi contattare il 1522: numero gratuito di pubblica utilità antiviolenza e stalking .Il numero è collegato alla rete dei Centri Antiviolenza e alle altre strutture per il contrasto alla violenza di genere presenti sul territorio. Ti verranno date informazione sul Centro Antiviolenza più vicino al tuo domicilio e dei Consultori presenti nel territorio, a cui potrai rivolgerti in caso di necessità. Puoi anche scaricare la App 1522 che ti consentirà di contattare e/o chattare con un’operatrice ed avere consigli utili alla tua sicurezza
  • sul sito della Regione Toscana puoi trovare direttamente i numeri dei Centri Antiviolenza delle varie province.
  • in ogni situazione di pericolo per te ed i tuoi figli, non esitare a contattare i numeri delle Forze dell’Ordine 112, 113 e anche il 118
  • se dovessi accedere in Pronto Soccorso, oltre al Codice Rosa, saranno attivati i percorsi legati alla tua situazione clinica. In ogni caso il percorso osserverà le procedure previste per l’emergenza Covid 19.