Concessione del logo e patrocinio aziendale (richiedere)

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Regolamento per la concessione d'uso del logo e patrocinio aziendale (Delib. Direttore Generale n. 1759 del 03.12.2018)

Nel corpo degli articoli è presente la modulistica (in versione pdf editabile) o gli eventali allegati citati.

Regolamento per la concessione d'uso del logo e patrocinio aziendale (Delib. Direttore Generale n. 1759 del 03.12.2018)

Nel corpo degli articoli è presente la modulistica (in versione pdf editabile) o gli eventali allegati citati.

Art. 1 – Finalità del regolamento

Il presente regolamento descrive le modalità di concessione del Patrocinio e utilizzo del Logo dell’Azienda USL Toscana Centro al fine di: 

a) garantire l’uso appropriato e regolamentato del logo aziendale secondo principi etici e corrispondenti alla mission aziendale;
b) salvaguardare l’immagine dell’Azienda attraverso l’uso appropriato della concessione del patrocinio quale riconoscimento etico
c) prevenire ed evitare, quindi, conflitti di interesse con Enti e Associazioni esterne all'Azienda.

Art. 2 – Il patrocinio e il logo aziendali

1. Il patrocinio è un atto con cui l'Amministrazione esprime la propria simbolica adesione a una iniziativa presentata da un soggetto pubblico o privato ritenuta meritevole di apprezzamento per le sue finalità sanitarie, sociali, culturali, sportive, scientifiche, educative, ambientali.

2. Il logo è simbolo con cui l’Azienda si presenta al pubblico e rappresenta, quindi, i valori, le attività aziendali, il sistema dei servizi. E’ un segno nel quale i cittadini devono sempre più riconoscersi e riconoscere univocamente l’azione dell’Azienda.
Il logo dell’Azienda indica la sua appartenenza al Servizio Sanitario Regionale.

Art. 3 – Requisiti per la richiesta del logo e del Patrocinio aziendale

1. L’utilizzo del logo aziendale e il patrocinio può essere richiesto da soggetti pubblici o privati per iniziative esterni o interni all’azienda utilizzando il modulo “E” allegato al presente regolamento ed sono concessi unicamente con riferimento all’iniziativa specifica e esclusivamente er il periodo corrispondente alla durata dell’iniziativa stessa.

2. La richiesta di logo o patrocinio può essere richiesta in presenza dei seguenti requisiti:
a) coerenza degli obiettivi dell’iniziativa con gli obiettivi generali dell’Azienda
b) assenza di conflitti di interesse fra l’utilizzatore del logo e/o il suo promotore e la mission dell’Azienda
c) assenza di elementi che possono recare danno all’immagine dell’Azienda.

3. La richiesta di logo o patrocinio può essere concessa per:
- iniziative in cui l’Azienda, nelle sue articolazioni, mantiene la responsabilità scientifica dell’evento (convegni, seminari, work-shop);
- produzione di materiali editoriali (testi, locandine, poster, CD-rom, video).
- iniziative/manifestazioni (corsi di formazione, convegni, seminari, workshop);
- prodotti editoriali cartacei e multimediali (testi, locandine, poster, CD-ROM, video, ecc.)
- iniziative i cui contenuti siano coerenti con gli obiettivi generali dell’Azienda, ai suoi fini e comunque compatibili;
- iniziative ove non si ravvisi conflitto di interesse fra l’utilizzatore del logo e/o il suo promotore e la mission dell’Azienda;
- iniziative ove non vi siano situazioni in essere o in divenire che possano recare danno e offuscamento all’immagine dell’Azienda;
- iniziative che non siano promosse da partiti o movimenti politici e da organizzazioni sindacali.

4. Il logo dell’Azienda può essere richiesto, in particolare per iniziative quali corsi di formazione, seminari, convegni, produzione di materiali editoriali (brochure, locandine, inviti…) e prodotti multimediali (video, CD rom…).

Art. 4 – Le Autorizzazioni

1. Il patrocinio di AUSL Toscana Centro è concesso dal Direttore Generale con comunicazione scritta, dopo una valutazione sull’opportunità o meno di concedere patrocinio in ordine a quanto stabilito nel presente regolamento.

2. Il Direttore generale può delegare il rilascio dell’autorizzazione all’uso del patrocinio al Direttore di una struttura organizzativa aziendale, nel caso specifico il Direttore generale ha delegato il direttore della SOS Affari Generali.

3. La suddetta struttura dopo aver valutato la richiesta, considerato la natura e la finalità dell’evento, provvederà a rilasciare l’eventuale autorizzazione oppure nei casi non corrispondenti a quanto previsto dal presente regolamento dispone il diniego con nota motivata a firma del Direttore della struttura competente. In entrambi i casi la richiesta sarà trasmessa all’interessato ed alla segreteria del Direttore generale per conoscenza.

4. Nei casi particolarmente complessi o di dubbia interpretazione il direttore degli Affari generali è comunque tenuto a sentire il DG prima del rilascio della eventuale autorizzazione.

5. Le autorizzazione del logo o del patrocinio non hanno carattere oneroso e non comportano l’assunzione di alcun onere o il riconoscimento di contributi economici o di servizi da parte dell’Azienda.

6. Il soggetto autorizzato al patrocinio è obbligato ad apporre la seguente dicitura su tutte le comunicazioni relative alla iniziativa patrocinata: “con il patrocinio dell’Azienda Unità Sanitaria Locale Toscana centro” .

7. L’Autorizzazione all’uso del logo comporta l’utilizzo del logo aziendale che , insieme ad eventuali altri stemmi, deve essere posto sulle comunicazioni relative all’iniziativa patrocinata assicurato adeguato spazio di rispetto e la necessaria visibilità.
Il logo da utilizzare è il seguente:

 Logo AUSL Toscana centro

8. Su richiesta degli Affari Generali, prima del rilascio dell’eventuale autorizzazione, il richiedente è tenuto a trasmettere in via preventiva alla stessa struttura la bozza della documentazione su cui sarà posto il logo o la bozza del programma dell’iniziativa di cui si chiede il patrocinio. Una copia del materiale stampato in via definitiva deve essere trasmesso alla predetta struttura per eventuali controlli e per l’archivio.

9. Il patrocinio e l’autorizzazione all’utilizzo del logo possono essere concessi ad una singola iniziativa, non si estendono ad altre iniziative analoghe o affini e non possono essere accordati in via permanente o utilizzati a fini certificativi o per altri effetti giuridici.

Art. 5 - Decadenza della concessione

1. L’Azienda potrà avvalersi della facoltà di ritirare il proprio patrocinio a una iniziativa quando gli strumenti comunicativi della stessa o le modalità di svolgimento dell’evento possono ricadere in modo negativo sull’immagine dell’Azienda e intraprendere le azioni legali atte a difendere la sua immagini contro un non corretto utilizzo.

2. Chiunque intrattenga rapporti con L’Azienda USL Centro è tenuto al rispetto delle normative vigenti e dei principi del Codice Etico aziendale, pena la risoluzione degli accordi in essere e la possibilità, da parte dell’Azienda stessa, di avanzare in sede giurisdizionale la richiesta di risarcimento del danno di immagine subito. Per contro, l’Azienda si impegna ad evitare ingiustificate discriminazioni nella concessione a terzi dell'utilizzo delle sale.