Solidarietà e cooperazione

Le disposizioni anticipate di trattamento (DAT)

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

La legge 219 del 22 dicembre 2017, "Norme in materia di consenso informato e di disposizioni anticipate di trattamento", ha introdotto e sviluppato importanti strumenti di autoderminazione dei pazienti nel proprio percorso di cura tra i quali appunto le Disposizioni anticipate di trattamento (DAT): disposizioni attraverso le quali ogni persona maggiorenne e capace di intendere e di volere, in previsione di un'eventuale futura incapacità di autodeterminarsi, può esprimere le proprie volontà in
materia di trattamenti sanitari, nonché il consenso o il rifiuto rispetto ad accertamenti diagnostici o scelte terapeutiche e a singoli trattamenti sanitari, ed indicare altresì una persona di sua fiducia che ne faccia le veci e lo rappresenti nelle relazioni con il medico e le strutture sanitarie.

Con la delibera regionale DGRT 16 del 2020 si è provveduto a regolamentare la raccolta delle DAT presso le aziende sanitarie e a partire dal mese di giugno 2021 sarà possibile consegnare le DAT presso gli sportelli dedicati dove si procederà all'acquisizione e registrazione della copie delle DAT presentate dal cittadino nella Banca dati regionale e alla tramissione alla Banca dati nazionale istituita presso il Ministero della Salute.

Di seguito si indicano i punti dedicati con orari e modalità di accesso, presso i quali i cittadini potranno rivolgersi per consegnare la propria DAT (redatta su carta libera o nei moduli messi a disposizione dalla regione e dai comitati etici) o presentare revoca o richiesta di modifica di DAT già registrate.

Per informazioni più dettagliate sulla natura delle DAT, le caratteristiche, i principi generali, le fonti normative e etiche si consiglia di consultare la pagina dedicata del sito web della Regione Toscana (dove è possibile anche reperire l'apposita modulistica).

La legge 219 del 22 dicembre 2017, "Norme in materia di consenso informato e di disposizioni anticipate di trattamento", ha introdotto e sviluppato importanti strumenti di autoderminazione dei pazienti nel proprio percorso di cura tra i quali appunto le Disposizioni anticipate di trattamento (DAT): disposizioni attraverso le quali ogni persona maggiorenne e capace di intendere e di volere, in previsione di un'eventuale futura incapacità di autodeterminarsi, può esprimere le proprie volontà in
materia di trattamenti sanitari, nonché il consenso o il rifiuto rispetto ad accertamenti diagnostici o scelte terapeutiche e a singoli trattamenti sanitari, ed indicare altresì una persona di sua fiducia che ne faccia le veci e lo rappresenti nelle relazioni con il medico e le strutture sanitarie.

Con la delibera regionale DGRT 16 del 2020 si è provveduto a regolamentare la raccolta delle DAT presso le aziende sanitarie e a partire dal mese di giugno 2021 sarà possibile consegnare le DAT presso gli sportelli dedicati dove si procederà all'acquisizione e registrazione della copie delle DAT presentate dal cittadino nella Banca dati regionale e alla tramissione alla Banca dati nazionale istituita presso il Ministero della Salute.

Di seguito si indicano i punti dedicati con orari e modalità di accesso, presso i quali i cittadini potranno rivolgersi per consegnare la propria DAT (redatta su carta libera o nei moduli messi a disposizione dalla regione e dai comitati etici) o presentare revoca o richiesta di modifica di DAT già registrate.

Per informazioni più dettagliate sulla natura delle DAT, le caratteristiche, i principi generali, le fonti normative e etiche si consiglia di consultare la pagina dedicata del sito web della Regione Toscana (dove è possibile anche reperire l'apposita modulistica).

Zona Empolese Valdarno Inferiore

  • Empoli - ospedale San Giuseppe, viale Boccaccio 16
    orario: da lunedì a giovedì su appuntamento, chiamando allo 0571 705456 o 0571 705268 (da lunedì a venerdì ore 9.00-13.00) oppure scrivendo una mail all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Empoli - centro direzionale, via dei Cappuccini 79
    orario: mercoledì e giovedì su appuntamento, chiamando allo 0571 878304 o 0571 705456 (da lunedì a venerdì ore 9.00-13.00) oppure scrivendo una mail all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Santa Croce sull'Arno - distretto socio sanitario, via Mainardi 2
    orario: da lunedì a venerdì su appuntamento chiamando allo 0571 878350 o 0571 878297 (da lunedì al venerdì 9.00-13.00) oppure scrivendo una mail all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Zona Firenze

  • Firenze - ospedale Piero Palagi, viale Michelangiolo 41
    orario: da lunedì a venerdì su appuntamento, tramite richiesta all'indirizzio mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Zona Fiorentina Nord-Ovest

Zona Fiorentina Sud-Est

Zona del Mugello

Zona Pistoiese e della Val di Nievole

  • Pistoia - ospedale San Jacopo, via Ciliegiole 97
    orario: da lunedì a venerdì ore 9.00-12.00 su appuntamento, chiamando allo 0573 351095 oppure scrivendo una mail all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Zona Pratese

  • Prato - ospedale Santo Stefano, via Suor Niccolina Infermiera 20/22
    orario: da lunedì a venerdì su appuntamento, chiamando allo 0574 801319 (da lunedì a venerdì ore 11.00-13.00) oppure scrivendo una mail all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.