Archivio Comunicati Stampa (2019 - 2023)

Notizie

Partorisce al San Jacopo al tempo del Covid19 e scrive una lettera agli operatori per ringraziarli

Foto della mamma e i due figli (foto autorizzata)

Di seguito il testo della lettera: "Mi chiamo Daniela, e sono tornata ad essere madre

a distanza di 9 anni dalla prima gravidanza. In un tempo così incerto e con una pandemia così terribile, vorrei fare un encomio a tutto lo staff dell’Ostetricia del Prof. Pasquale Florio spiegando quale fosse la mia situazione di partenza.

Avendo avuto una terribile esperienza nel post partum della prima gravidanza, avevo deciso di non avere più bambini, pur adorandoli tantissimo e, con mia grande sorpresa, sono rimasta incinta.

I primi mesi ero tranquilla e felice, ma via via che passavano i mesi e si avvicinava il momento della nascita, l’angoscia aumentava a dismisura pensando a quello che era successo dopo il primo parto e decisi di rivolgermi  al Prof. Florio e al suo reparto.  

Ha ascoltato con attenzione la mia storia, le mie paure e non solo mi ha tranquillizzata, ma ha fatto in modo di programmare tutto con la massima trasparenza e celerità per non lasciare niente al caso.

La cosa meravigliosa è che, pur non potendo essere sempre presente fisicamente, non mancava mai di rispondere col cellulare e di tenersi in stretto contatto col suo staff per avere notizie su di me.

È stato bellissimo sentirmi presa totalmente in carico da lui e, quando la mattina del 28 aprile sono arrivata in Ospedale per fare un controllo, mi hanno trattenuta ed è stato deciso di anticipare il parto al 30 aprile, anziché al 5 maggio, come era stato programmato.

È andato tutto alla perfezione e considerate che solo il 30 aprile ci sono stati 8 parti e tutte siamo state benissimo, grazie al lavoro indefesso di tutto il personale.

Le ostetriche e le O.S.S., sono state eccezionali, si sono prese cura di me in ogni aspetto possibile, sono state ad ascoltare le mie lacrime, perché dopo 9 anni mi sono finalmente sfogata del dolore che avevo provato nell'altra circostanza, mi hanno aiutato con la bambina quando non riuscivo ad alzarmi e soprattutto hanno sempre contrastato i forti dolori con una terapia antidolorifica mirata ed efficace che ha permesso una mia ripresa fisica più veloce nel post partum.

Grazie a tutti/e Loro ho finalmente scacciato il brutto ricordo del passato per lasciare il posto a questa bellissima esperienza, senza provare alcun timore per l’emergenza Coronavirus perché l’ambiente è talmente armonioso e ben organizzato da accorgersene appena!

Vorrei che questa lettera venisse pubblicata sui giornali per poter dire a tutte le donne di intraprendere la meravigliosa esperienza di diventare Mamma affidandosi completamente nelle mani dello staff del Prof. Florio perché partorire bene si può e al S. Jacopo troverete il meglio del meglio della cortesia e della professionalità". 

Il dottor Pasquale Florio ha ringraziato la signora per la toccante lettera a nome di tutto il personale e rende noto che nella giornata di mercoledì nel punto nascita di Pistoia sono venuti alla luce ben dieci bambini in ventiquattro ore. Un record anche questo.