Archivio Comunicati Stampa (2019 - 2023)

Notizie

Maltempo: aggiornamento sulle attività ed i servizi attivi negli  ospedali e strutture territoriali dell'Asl Centro

L’alluvione che ha interessato il territorio toscano ha colpito pesantemente anche strutture e servizi sanitari, ospedalieri e territoriali.

Nella notte fra giovedì e venerdì gli ospedali di Prato, Borgo San Lorenzo ed Empoli hanno avuto interruzioni di energia elettrica, allagamenti, infiltrazioni di acqua.

Per Empoli la situazione si è risolta in alcune ore, per Borgo è ritornata alla normalità nella giornata del venerdì, per Prato ha comportato seri problemi a causa dell’allagamento del piano seminterrato, del pronto soccorso, della dialisi, e l’impossibilità di uso degli ascensori.

Anche nel territorio sono state molte le strutture che hanno subito danni legati alla violenza della pioggia e del vento e alle esondazioni. Grazie al lavoro incessante degli operatori dell’Azienda, dei volontari e della protezione civile, la Asl Toscana Centro è riuscita a garantire la risposta ospedaliera e territoriale, attraverso la rete degli ospedali, compresa la Azienda Ospedaliero Universitaria  di Careggi,  e la dislocazione di alcuni servizi in sedi limitrofe, sia aziendali che del volontariato.

Da oggi domenica 5 novembre alle 17 è tornato attivo al 100% il Pronto Soccorso di Prato, tutti gli altri servizi ospedalieri continuano a lavorare e da martedì 7 novembre anche la chirurgia programmata riprenderà a regime.

Nel territorio pistoiese interessato dall’evento non si registrano variazioni nelle sedi dei servizi distrettuali.

Nel territorio pratese verranno trasferiti nei prossimi giorni alcuni centri della salute mentale e della disabilità (attualmente inagibili) in sedi alternative, temporaneamente e in attesa delle verifiche e manutenzioni necessarie sulle sedi danneggiate.

Si segnala il trasferimento dei prelievi ematici e dell’ambulatorio infermieristico dal  Distretto di via Giubilei (nel quale ancora sono presenti problemi di approvvigionamento dell’acqua potabile) presso il presidio Giovannini (prelievi) e il Distretto in via Roma 427 (ambulatorio infermieristico).

Nel Comune di Campi Bisenzio non è agibile il Distretto di via Rossini, i servizi sono garantiti nelle altre sedi distrettuali zonali. Sempre per inagibilità, la sede della Continuità Assistenziale di via Sanzio è stata trasferita in via Saffi nei locali della Misericordia di Campi.

L’Azienda si scusa per i disagi che potranno verificarsi per i cittadini e assicuriamo il massimo impegno nella celere valutazione dei danni, attivazione degli interventi necessari e, appena possibile, riapertura delle sedi interessate. Un grande ringraziamento per chi in questi giorni e notti non ha mai cessato di impegnarsi per garantire comunque i servizi in emergenza e tornare prima possibile alla normalità.